My Shopping

Tutti conosciamo il caffè tradizionale, l'espresso che ogni giorno gustiamo a colazione, in pausa o dopo un pranzo abbondante. Ma il caffè verde? Si tratta di una variante che può essere gustata anche fredda o nei cocktail, in quanto si abbina molto bene con i sapori fruttati, e, per questo motivo, viene spesso considerato come alleato di chi vuole dimagrire. Andiamo a scoprirne caratteristiche e proprietà.

Caffè verde proprietà

Per caffè verde si intende il prodotto crudo e non ancora tostato, che mantiene intatte le sue proprietà originarie, per certi aspetti molto diverse rispetto a quelle della bevanda tradizionale. Innanzitutto, il caffè verde ha una minor quantità di caffeina e la presenza dell'acido clorogenico ne permette un assorbimento più lento rispetto alla sua forma tostata. È ricchissimo, inoltre, di polifenoli, vitamine e sali minerali. Ma aiuta realmente a dimagrire?

LEGGI ANCHE: Arabica o robusta? Le caratteristiche delle due miscele

Per un certo periodo di tempo si pensava che l'acido clorogenico aiutasse l'organismo a ridurre l'assimilazione di zuccheri, divenendo un alleato di diabetici o persone in sovrappeso. In realtà non è così, anche se il caffè "crudo" mantiene comunque importanti proprietà antiossidanti, contribuendo al mantenimento di una certa efficienza mentale ed alla regolazione della pressione sanguigna. In merito alle reali proprietà dimagranti del prodotto si è espressa anche l'EFSA (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare), che ha ritenuto le proprietà della bevanda non sufficienti da classificarla come prodotto dimagrante. 

Caffè verde controindicazioni

Non esistono delle reali controindicazioni legate al consumo di caffè verde. L'unica raccomandazione, come in ogni cosa, è di non esagerare, in quanto il contenuto di caffeina, seppur nettamente inferiore rispetto all'espresso tradizionale, può comunque provocare problemi di salute in soggetti con patologie cardiache o ipertensive. Il prodotto è acquistabile sia sotto forma di chicchi che in capsule o bustine solubili, ma il mercato offre anche una vasta scelta di integratori.