My Shopping

Quando si tratta di caffè, la seconda bevanda più bevuta al mondo dopo l'acqua, la questione non è mai semplice. Come scegliere la macchina da caffè ideale? È importante tenere in considerazione diversi aspetti e non avere fretta per evitare sorprese o ritrovarsi con un prodotto di scarsa qualità.  

Quale macchina da caffè comprare?

Con l'avvento della macchina da caffè automatica, che sta progressivamente sostituendo la vecchia moka, al giorno d'oggi non è più necessario andare al bar per gustarsi la propria bevanda preferita, magari in compagnia di amici o parenti. Per questo motivo sono ormai tantissimi i modelli in commercio, più o meno economici, alcuni multifunzione ed in grado di unire funzionalità ad estetica. Ma quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione quando ci rechiamo in negozio per acquistare la nostra prima macchina da caffè?

La prima regola è quella di andare verso marche affermate e sicure, in grado di garantire durata nel tempo ed assistenza completa in caso di guasti o problemi di qualsiasi genere. Alla qualità dei materiali è necessario, inoltre, affiancare anche quella della bevanda. Quest'ultima dipende dalla tipologia di macchinetta, sia essa manuale, automatica, a capsule o cialde. Con ognuna cambia, infatti, anche il gusto. C'è chi preferisce le cialde, sia per una questione di praticità che di pulizia, mentre altri amano restare più sul tradizionale acquistando il caffè macinato o, addirittura, a chicchi per macinarlo fresco ed ottenere un mix tra la moka e l'espresso bar.  

Altri aspetti importanti da valutare in una macchina da caffè sono dimensione, peso e manutenzione prevista. Non sempre le più piccole e belle esteticamente sono le migliori, anzi, possono risultare molto scomode in fase di pulizia o riparazione. È bene, quindi, effettuare una "ispezione" accurata prima dell'acquisto ed informarsi su eventuali funzionalità aggiuntive, fondamentali anche per farsi un'idea sul rapporto qualità/prezzo del prodotto.